Menu

Attività

Metano

Il metano è un gas serra naturale la cui concentrazione nell'atmosfera sta crescendo a causa delle attività umane, come l'agricoltura, lo smaltimento dei rifiuti e la produzione e l'uso di combustibili fossili. Il rapporto di mescolamento del CH4 atmosferico è variato tra 350-750 ppbv da 110.000 a 300 anni fa. Le misurazioni della composizione dell'aria all'interno delle carote di ghiaccio delle regioni polari mostrano che il CH4 è più che raddoppiato dai tempi preindustriali e la sua concentrazione atmosferica media globale è oggi superiore a 1900 ppbv. Il tasso di crescita del CH4 è aumentato fino ad un livello di 14 ppbv/anno negli anni '70 e ha rallentato significativamente negli anni '80. Questo calo del tasso di crescita del CH4 è probabilmente in parte dovuto alle variazioni delle emissioni di alcuni composti chimici, come CO e NO2, che influiscono sull'OH, il principale pozzo del CH4. In aggiunta, può essere coinvolta anche una ridotta crescita delle fonti di CH4. La breve durata in atmosfera del CH4, circa 8 anni, implica che una riduzione significativa della principale sorgente potrebbe aver causato il ridotto tasso di crescita del CH4.

La concentrazione di CH4 a Lampedusa è determinata mediante gascromatografo. La serie temporale del metano misurata nel periodo 1995–2019 è mostrata in Figura 1. Il ciclo medio annuo, con un massimo a febbraio, ha un'ampiezza di circa 27 ppbv. Il tasso di crescita nel periodo 1995-2002 (vedi figura 2) è stato vicino allo zero durante il 1999 e il 2000 e ha mostrato un picco positivo nel 1998. Questo picco è ritenuto essere correlato all'aumento delle emissioni dalle zone umide alle alte latitudini e dai tropici, a causa di temperature insolitamente elevate. Il tasso di crescita ha mostrato un minimo negativo (-14 ppbv/anno) nel 2000 e ha raggiunto valori positivi nel 2001. Come la CO2, anche il tasso di crescita del CH4 (GR) sembra essere correlato a El Niño/Southern Oscillation (ENSO) e alla temperatura media globale. La più alta correlazione (coefficiente di correlazione incrociata di -0.87) tra il Southern Oscillation Index (SOI) e il tasso di crescita del CH4 si trova per un intervallo di dieci mesi sull'indice SOI; il picco di correlazione tra metano GR e anomalia della temperatura globale (Tg), 0.92, si verifica per un ritardo di tre mesi sulla Tg.


Figura 1. Serie temporale della concentrazione di metano nel periodo 1995-2019.


Figura 2. Tasso di crescita medio annuo della concentrazione di metano al variare del tempo